Giardini, terrazzi, balconi e angoli verdi: non vediamo l’ora che arrivi il caldo per goderci gli spazi outdoor di casa nostra che, per essere davvero funzionali, devono essere coperti adeguatamente.
Per fare questo, potrebbero fare al caso tuo le tende da sole: vediamo insieme tutte le tipologie a disposizione, e come l’installazione di una tenda può valorizzare al massimo lo spazio aperto in cui si trova.

Tende da sole, quale tipologia fa per me?

Ciò che differenzia una tenda da sole da una Pergotenda® o pergola bioclimatica è l’assenza della struttura portante appoggiata a terra, tranne nel caso della tenda-pergola Xtesa. La tenda è quindi direttamente montata a parete, sorretta da bracci, e con apertura regolabile. Esistono diverse tipologie di tende da sole e ciascuna di esse risponde ad esigenze particolari.

Tende a bracci estensibili

Le tende a bracci estensibili sono robuste e funzionali, possono avere manovra manuale oppure motorizzate, in questo caso possono essere dotate di dispositivi come il sensore vento, sensore pioggia e domotica con motorizzazione Somfy. In questo tipo di tenda può essere presente il cassonetto per proteggere il tessuto quando viene avvolto, il che garantisce al tendaggio di essere maggiormente protetto.
La scelta di una tenda a braccio estensibile è ideale per terrazzi di condomini, balconi di piccole dimensioni, perché l’ampiezza dell’estensione può essere regolata con facilità a seconda dello spazio a disposizione.

Tende a guida laterale

La caratteristica distintiva di questo tipo di tende è la possibilità di aggiungere alla copertura superiore anche una copertura frontale: la tenda consente quindi di ombreggiare due lati, quello superiore e quello laterale anteriore, proteggendo maggiormente l’outdoor dal clima esterno.
L’apertura avviene con dispositivo manuale che e permette di regolarne l’utilizzo nei vari momenti della giornata.
Questa tenda è un’ottima soluzione quando la zona esterna è particolarmente esposta alla luce, o se è soggetta a vento e correnti, che vengono arginati dall’ulteriore copertura frontale.

Tende a caduta

Nella tenda a caduta non sono presenti i bracci estensibili: il tessuto è direttamente collegato alla parete, e si può riavvolgere dentro al cassonetto o su un rullo senza protezione esterna.
Il telo è poi guidato su lati in alluminio o cavi in acciaio, oppure a caduta libera, ancora più snello e leggero. Il vantaggio di una tenda a caduta è sicuramente la capacità di chiudere il terrazzo in modo verticale, proteggendolo completamente: questa scelta può essere ottimale in città, per esempio per proteggersi da sguardi indiscreti o per creare un moderno “giardino d’inverno”.

Tende a cappottina

Le tende da sole a cappottina hanno una presenza più impattante, infatti sono spesso utilizzate per vetrine commerciali: sono infatti ricurve e molto bombate, così da proteggere sia in larghezza che in profondità. Possono essere installate anche in case private, magari quando la finestra affaccia sul giardino, per creare una copertura particolare che risulti anche decorativa, con quel gusto un po’ retrò che le caratterizza.

Tende XTesa

La tenda XTesa è una pergola innovativa con tessuto avvolgibile invece che a pacchetto come nella Pergotenda®. Il tessuto che si arrotola su se stesso garantisce la massima illuminazione possibile, perché il telo arrotolato occupa un piccolo spazio che lascia passare tutta la luce a cielo aperto. Ha resistenza certificata ad acqua e vento, mantiene l’isolamento termico, ed è possibile dotarla di movimentazione manuale o di sensori climatici. Questa tenda è l’ideale quando si vuole mantenere una minima pendenza del telo superiore pur sporgendo molto in larghezza, e si adatta quindi perfettamente ad ambienti molto grandi.

tende da sole roma

Tende da sole per un outdoor innovativo

Su un balcone, un terrazzo o in giardino si possono ricavare spazi diversi, funzionali e creativi, per vivere la zona aperta come una vera e propria estensione dell’indoor.
Un terrazzo ben attrezzato può dare grandi soddisfazioni anche se è di piccole dimensioni, così come una zona verde ben sfruttata può diventare un angolo fiorito, un punto relax o un piccolo orto.
Un balcone, anche piccolo, può essere un rifugio nelle sere estive con un calice di vino in mano o – perchè no – trasformarsi in uno spazio lavanderia da sfruttare per non ingombrare la casa con i panni stesi.
Le tende da sole possono aiutarti a coprire la zona all’aperto in modo discreto e funzionale, scegliendo la tipologia di struttura, design e colorazione che più si adatta alle tue esigenze.
Ti puoi davvero sbizzarrire, e noi di Matera Arredi siamo qui proprio per consigliarti la soluzione migliore: i nostri architetti, montatori e consulenti sono a disposizione per darti tutte le informazioni necessarie a scegliere. .
Che ne dici, potrebbe essere questa l’estate giusta per rinnovare il tuo outdoor con una tenda da sole?