Auguste Gusteau, il celebre cuoco parigino del film Ratatouille, diceva che “in cucina bisogna avere immaginazione, essere temerari, tentare anche l’impossibile e non permettere a nessuno di porvi dei limiti”.

Cucinare, infatti, non è mai solo “cucinare”, ma è un modo per comunicare e stare insieme, che sia per la cena in famiglia a fine giornata, per un pranzo tra amici, o per una serata a due.

In cucina ci si raccontano storie, ci si aggiorna sui fatti accaduti durante il giorno, si sperimentano ricette e si sfornano torte per compleanni e momenti speciali.

Questo ambiente è il cuore della casa, e quando dobbiamo decidere come arredarla dobbiamo dare tutta l’importanza che merita: oggi vediamo insieme alcune idee per arredare una cucina, tenendo conto di funzionalità e linee di design.

Arredare una cucina: cosa valutare prima di cominciare?

Ancora prima di pensare allo stile dei mobili, al colore delle pareti e agli elettrodomestici, il nostro consiglio è quello di valutare attentamente alcuni aspetti strutturali che daranno forma alla tua cucina.

In particolare:

  • Impianto elettrico e scarichi: uno dei primi elementi da considerare con il supporto di un professionista, è la struttura dell’impianto elettrico e degli scarichi per elettrodomestici e lavandino, per capire se è necessario effettuare delle modifiche sostanziali, o intervenire a livello elettrico o idraulico.
  • Cucina chiusa o open space: se la cucina è uno spazio aperto, integrato per esempio con il salotto o la zona living, è molto importante che la sua struttura si accordi con l’arredamento di tutto lo spazio. Se invece è una stanza chiusa, separata con una porta, puoi “staccare” con uno stile di mobilio diverso, creando un ambiente differente.
  • Elettrodomestici a incasso o liberi: la scelta degli elettrodomestici in una cucina è un passaggio fondamentale, e consigliamo di decidere se si preferiscono forno, frigo e altri elementi a incasso – quindi all’interno del mobilio – o liberi, ovvero visibili. Questo ti permetterà di scegliere la progettazione adatta alle tue esigenze, sia a livello di funzionalità che di resa estetica del design.

Cucine su misura

Design e praticità: idee per arredare la tua cucina

Dopo aver considerato gli aspetti tecnici, arriva il momento della scelta degli arredi: vediamo insieme alcuni spunti per rendere la cucina una stanza funzionale e che rispecchi la personalità di chi abita la casa.

Cucina moderna: linee pulite e colori uniformi

Le ultime tendenze vogliono mobili dalle linee plain, senza ridondanze, dove l’acciaio si accosta al bianco o al grigio. In una cucina moderna non può mancare uno spazio isola, che può essere per cucinare – ci possono essere sopra le piastre, magari a induzione – oppure può essere un secondo tavolo o piano d’appoggio.

Se l’isola è più alta del tavolo da pranzo, può essere completata con sgabelli, per avere uno spazio di seduta aggiuntivo.

Ti piace l’idea di una cucina moderna ma non vuoi rinunciare a tocchi di colore? Allora puoi valutare una parete colorata, per esempio in ottanio o corallo, tinte molto in voga quest’anno.

Il vantaggio di una parete cromatica è che puoi modificare la tinta in futuro: la tua cucina moderna, in questo modo, rimarrà sempre attuale.

Cucina industrial: legno, metallo e arredo green

Lo stile “industrial” trae ispirazione dal mondo delle fabbriche riconvertite a grandi loft: per ricreare questo stile, il must da seguire è accostare linee tipicamente industriali con elementi colorati e leggeri.

I colori prediletti sono il grigio antracite e il nero, magari accostati a un legno chiaro con la superficie non trattata, e corredati da strutture in metallo, ideali per le scaffalature e le gambe del tavolo.

In una cucina industrial gli elettrodomestici a vista sono ottimali: per esempio un frigorifero di design dalle linee vintage, anche colorato – perché non rosso o verde menta? – può dare un tocco originale.

Non possono poi mancare le piante da interno, per creare angoli green: sì al verde pendente, alle piante grasse e a ciò che è rampicante, per dare vita e colore.

Cucine in acciaio

Cucina in stile francese: colori pastello e vetrate

Una cucina francese è la scelta perfetta per chi vuole creare un ambiente romantico senza rinunciare alla praticità: un luogo luminoso e vivace, con linee morbide e scanalature che addolciscono il design dei mobili: l’ispirazione è il mondo provenzale, con una strizzatina d’occhio allo stile shabby chic.

In una cucina francese, i colori pastello si possono accostare a sedie moderne, e mobili con finiture delicate si accompagnano benissimo a lampadari di design con fili pendenti.

Elemento di arredo fondamentale di questo stile è la luce: sì alle vetrate, alle finestre ampie con infissi in tinta con i mobili, alle porte finestre che danno sul giardino, per dare all’ambiente un aspetto accogliente e naturale.

Se stai valutando come arredare la tua cucina, potresti aver trovato tra questi spunti alcune idee che fanno al caso tuo: ti ricordiamo che Matera Arredi si occupa anche di arredo indoor, e che le cucine sono uno dei nostri punti di forza.

Ci occupiamo di tutto: dall’aspetto di consulenza e progettazione, scegliendo insieme a te lo stile che interpreta al meglio i tuoi gusti e le tue esigenze, fino alla fornitura dei mobili e degli elettrodomestici, per creare un luogo dove davvero l’immaginazione non ha limiti, proprio come diceva lo chef Gusteau!